Android

Samsung potrebbe eliminare del tutto la cassa altoparlante

Nel 2019, assisteremo all’avvento di nuovissime tecnologie. Infatti, proprio Samsung ha deciso di introdurre display che dovrebbe far fuoriuscire l’audio: questo dovrebbe eliminare del tutto la capsula altoparlante. In realtà, la società coreana dovrebbe presentare questa chicca tecnologia al CES 2019 di Las Vegas.

Samsung: addio cassa altoparlante

Questa nuova tecnologia, chiamata da Samsung “Sound on Display” utilizzerà un corpo piezoelettrico collegato direttamente al pannello del display. Quest’ultimo, avrà un ruolo simile al diaframma umano: il suono verrà rilasciato da quest’ultimo, senza distorsioni o interferenze.

In realtà, questa è una tecnologia molto simile alla conduzione ossea che implementò Xiaomi sul suo MI MIX. A differenza di quella tecnologia, che distorceva la qualità dell’audio in chiamata, questa dovrebbe essere più funzionale. Infatti, grazie all’applicazione preinstallata, potremo direzionare i suoni e le vibrazioni per ottimizzare il tutto.

Samsung: in arrivo display senza cassa altoparlante

Un altro vantaggio di questa tecnologia, lo ritroviamo nel design che potrebbe assumere l’ipotetico smartphone. Infatti, l’ipotetico Samsung potrebbe avere un display che occupa quasi tutta la sezione anteriore, riducendo ancora di più le cornici circostanti. Così facendo, potrebbe aumentare la certificazione IP, ovvero la resistenza all’acqua ed alla polvere.

Sound on Display Samsung

Secondo alcuni esperti, il display dovrà essere necessariamente OLED. I display LCD dovrebbero implementare una retroilluminazione che potrebbe interferire con il funzionamento di questa nuova tecnologia.

Potrebbe interessarti: Migliori smartphone TOP DI GAMMA del 2018

Non ci resta che attendere di ricevere ulteriori informazioni riguardanti questa innovativa tecnologia. La ritroveremo già sull’S10, oppure dovremo attendere la presentazione del Samsung Galaxy Note 10?

Tags
Back to top button

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare