Android

OnePlus 6T: DxOMark gli ha assegnato ben 98 punti

Uno degli smartphone più completi di questo 2018 è sicuramente il OnePlus 6T. A tal proposito, sono stati eseguiti numerosi test per definire le prestazioni fotografiche. Infatti, DxOMark, ha dichiarato che lo smartphone possiede un modesto comparto fotografico.

OnePlus 6T: raggiunti ben 98 punti

Dopo aver testato i sensori fotografici del terminale, è stato pubblicato il verdetto finale. Il OnePlus 6T possiede la messa a fuoco molto rapida, una gamma dinamica buona in modo particolare all’aperto, un elevato dettaglio e anche un’accurata stima della profondità di campo nella modalità ritratto.

I vantaggi relativi al comparto video sono: olori piacevoli e vivaci, un autofocus veloce e preciso, una stabilizzazione efficiente ed una buona esposizione e gamma dinamica sia in interno che in esterno.

OnePlus6T: quali sono gli svantaggi?

Riguardo al comparto fotografico, il bilanciamento del bianco tende sempre un po’ al viola in tutte le condizioni di illuminazione, ci sono incongruenze di colore, aloni e un po’ di effetto “ghosting” nelle scene ad elevata dinamicità, un rumore diffuso in condizioni di scarsa illuminazione e poco dettaglio quando si effettua lo zoom.

DxOMark
Riguardo al comparto video del OnePlus 6T, ci sono cambiamenti di direzione bruschi nei movimenti del video, le aree texturizzate a volte si muovono indipendentemente dalle altre e c’è un effetto judder quando si esegue il panning.

Potrebbe interessarti: OnePlus: in arrivo smartphone simile al Nokia Lumia 1020

Analizzando tutti i risultati, DxOMark ha assegnato 98 punti. Così facendo, si è posizionato insieme al Google Pixel 2. Al di sopra, troviamo lo Xiaomi MI 8 e il Samsung Galaxy S9 Plus. Al di sotto, di un solo punto, troviamo il Huawei Mate 10 Pro e l’IPhone X.

Fonte: DXOMark

Tags
Back to top button

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare