Android

Adiantum, la crittografia pensata da Google

Adiantum è stato presentato ufficialmente da Google, stiamo parlando del sistema di crittografia progettata per assicurare i dati archiviati su smartphone di fascia bassa e altri dispositivi con una potenza di elaborazione insufficiente.

In ambito Android, la maggior parte degli smartphone e tablet ospitano una crittografia di archiviazione abilitata come funzionalità predefinita, richiesta dai produttori e resa disponibile a partire da Android 6.

Adiantum sicurezza per tutti i dispositivi IOT

In caso di smartphone di fascia bassa le caratteristiche tecniche non permettono una gestione completa e sicura dellacrittografia e siccome la fascia medio-bassa è quella che traina il mercato mobile, Google ha pensato proprio ad un prodotto ad-hoc.

Se pnasiamo infatti ad Android Go, che gira benissimo su hardware con 1 GB di RAM o meno e dove la crittografia di archiviazione è disattivata per migliorare le prestazioni. Il processore ARM Cortex-A7, utilizzato da alcuni di questi telefoni nemmeno offre un minimo supporto hardware per Advanced Encryption Standard (AES), di norma la base di ogni prodotto con a bordo Android.

La nostra speranza è che Adiantum possa democratizzare la crittografia per tutti i dispositivi – ha detto Eugene Liderman, direttore della divisione Mobile Security Strategy del team Android Security & Privacy – da oggi non ci saranno più scuse per compromettere la sicurezza a vantaggio delle prestazioni del dispositivo. Tutti dovrebbero avere un livello di privacy e sicurezza elevato, indipendentemente dal prezzo del telefono”.

Come lavora Adiantum

Adiantum entra in gioco quando le caratteristiche hardware dello smartphone non permettono di abilitare tutte le funzioni di sicurezza richieste dal sistema operativo.

Il protocollo di crittografia di Google permetterà di avere una protezione su tutti i dispositivi Android, sui computer Linux passando dagli smartwatch e ai dispositivi medici smart.

Tags
Back to top button

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare