Mobile

Whatsapp migliora la funzione PiP, ecco cosa cambia

WhatsApp ha introdotto la modalità PiP (Picture-in-Picture) su iPhone l’anno scorso, per poi presentarla qualche mese più tardi anche su Android. La nuova funzione però ha avuto fino ad oggi una grande limitazione sui dispositivi Android.

La funzione Pip su Android infatti funziona solo se si rimane nella conversazione in cui è stato condiviso il video. Con l’ultima versione di WhatsApp, disponibile al momento solo in beta, è stato risolto il problema.

Come funziona il Picture-in-Picture

La modalità Picture-in-Picture cosente semplicemente di visualizzare un video all’interno di un’altra schermata. Su WhatsApp, nello specifico, permette di visualizzare il contenuto multimediale mentre si sta conversando in modo da poter compiere entrambe le cose contemporaneamente.

Se su iPhone è già da tempo possibile riprodurre il contenuto in una qualsiasi schermata dell’app, su Android la possibilità non è ancora presente.

Potrebbe interessarti anche:Whatsapp il nuovo aggiornamento che tutti stavano aspettando

WhatsApp Beta Android, cosa cambia con l’ultima versione

Con la versione beta di WhatsApp per Android, versione 2.19.86, il team di sviluppo ha migliorato la Modalità Picture-in-Picture in modo da funzionare in maniera simile rispetto a quanto avviene su iPhone. La PiP Mode continuerà a riprodurre il video in una finestra più piccola rispetto all’intera scermata.

La funzione PiP non è ancora pronta per essere rilasciata per tutti gli utenti, ma ci aspettiamo che un nuovo aggiornamento globale possa arrivare al più presto.

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare