Fotografia

Manager Nikon: Nikon Z potrebbe avere una linea APS-C

DPreview ha recentemente intervistato tre manager Nikon riuscendo a tirare fuori delle ottime considerazioni per il futuro della serie Nikon Z. Quest’ultima, secondo gli stessi manager, potrebbe vedere in futuro un ampliamento nel settore APS-C.

Nikon Z: i clienti vogliono l’APS-C!

L’azienda giapponese Nikon sta proseguendo ottimamente il suo percorso nel settore Mirrorless con dei numeri che, fino ad ora, fanno sperare per il meglio. Una recente intervista a tre manager dell’azienda ha messo sul piatto delle ottime idee per il futuro tra cui anche un ampliamento della serie Nikon Z nel settore APS-C.

I clienti del marchio giapponese chiedono ad alta voce la costruzione di corpi con sensori più ridotti rispetto a quelli Fullframe, un aspetto che permetterebbe un abbassamento in termini di costi e pesi/dimensioni delle Mirrorless. Nikon ascolterà la sua clientela?

Nikon Z: Reflex e Mirrorless ancora insieme per molto tempo

Pur avendo lodato ed apprezzato il supporto ricevuto dai clienti nei confronti delle nuove Nikon Z, i manager dell’azienda, hanno comunque voluto sottolineare la potenza dei loro corpi macchina Reflex che rimangono ancora superiori alle Mirrorless per alcuni aspetti (il mirino ottico soprattutto).

Nikon Z e Nikon D850

Per questo motivo ci possiamo aspettare per il futuro un giusto equilibrio in termini di presentazioni e sviluppo in tutti e due i settori, un chiaro segno di una voglia di voler continuare ad offrire più prodotti per più tipologie di fotografi. Le vendite nel campo Reflex si stanno sicuramente abbassando rispetto al passato, però Nikon sa bene che abbandonare velocemente il settore non è la scelta più giusta.

L’azienda giapponese tiene quindi ancora in vita le sue serie di macchine, con la speranza di poter sempre rimanere una delle top aziende in questo mondo sempre più veloce e complicato.

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare