Mobile

AirPower: lancio sempre più vicino, Apple ne ottiene i diritti

Il lancio di AirPower da parte di Apple è sempre più vicino, dopo i vari riferimenti trovati in iOS 12.2, si parla dei diritti sull’utilizzo del marchio, detenuti dall’azienda di Cupertino. Secondo i colleghi di MacRumors è stato un percorso non facile per colpa di un’altra azienda concorrente.

AirPower: i problemi di Apple

Un’altra società, Advanced Access Technologies, aveva richiesto la registrazione del brand AirPower pirma di Apple, nel corso dell’estate 2018. A dicembre venne concesso l’utilizzo del marcio ad AAT, tuttavia la procedura prevede che, prima della decisione finale, le due aziende potevano opporsi alla decisione data.

A Gennaio 2019 Apple ha confermato che la concessione di Airpower all’altra azienda avrebbe creato molti problemi. Questo perchè il nome è simile ad altri prodotti dell’azienda di Cupertino, quali AirPlay, AirPort, AirPods e AirPrint. Questa disputa legale è durata fino a ieri.

AirPower: cosa è successo nella giornata di ieri

Come vi abbiamo scritto su, la battaglia legale è andata avanti per diverso tempi, sino a quando ieri Apple non ha rimosso la richiesta opposizione della concessione del marchio AirPower ad AAT. Le due aziende hanno quindi trovato un accordo finanziario.

AirPower

Apple pare abbia acquistato i diritti per l’utilizzo del brand da Advanced Access Technologies. Trovando quindi una soluzione più semplice e più rapida rispetto alle inutili battaglie legali che potevano anche durare molti anni in più.

Al momento, ATT risulta ancora formalmente proprietaria del brand AirPower, tutta le autorità stanno preparando i documenti per il trasferimento dei diritti ad Apple. Anche che questo “ostacolo” è stato risolto, dovrebbe mancare poco all’ufficializzazione della basetta di ricarica wireless.

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare