Mobile

Nokia 9 PureView, primo smartphone con 5 cam posteriori

Nokia 9 PureView è uno degli smartphone più chiacchierati degli ultimi anni: nel 2017 erano già emerse tantissime indiscrezioni – a dire il vero ben distanti dalla realtà. Già se ne parlava destando la curiosità degli appassionati di telefonia mobile e, in particolare, dello storico brand finlandese.

Uno sguardo da vicino al Nokia 9 PureView

Il MWC 2019 è stata l’occasione per trasformare il dispositivo da “chiacchierato” in realtà. HMD Global ha infatti annunciato il primo smartphone penta-cam con ottiche Zeiss, capace di scattare foto in HDR con tutti i sensori disponibili. Può anche lavorare simultaneamente per restituire un’immagine finale da 12MP. Se siete interessati ad altri dispositivi come Xiaomi MI MIX 3, presentato al MWC 2019.

Lo smartphone Android Oneè dotato di un display pOLED da 5,99” 2K con tecnologia PureDisplay e supporto HDR10. Al suo interno è integrato il sensore per le impronte digitali (non manca nemmeno lo sblocco biometrico facciale). Grande attenzione è stata data al design, e in particolare alle 5 fotocamere posteriori che sono perfettamente in linea con la scocca realizzata con vetro Corning Gorilla Glass 5 (il frame è in alluminio serie 6000).

Le specifiche tecniche del Nokia 9 PureView

Android 9 Pie (in versione One) viene supportato anche dall’intelligenza artificiale, incluse le funzionalità App Actions e Adaptive Battery: quest’ultima, in particolare, consente di limitare il consumo della batteria delle app che non si usano di frequente. Nokia garantisce 3 anni di aggiornamenti con patch di sicurezza mensili e 2 major update, così come garantito dal programma Android One.

nokia

Le fotocamere posteriori di Nokia 9 PureView sono state realizzate in collaborazione con Zeiss, supportano l’HDR e forniscono ciascuna delle informazioni specifiche (per un totale di 60MP). Una volta sommate tra loro con l’ausilio della piattaforma Qualcomm Snapdragon, che assegna diversi task a ISP, DSP, GPU e CPU, producono un’immagine finale da 12MP (si può scattare anche in RAW in formato DNG per poi modificare l’immagine tramite Adobe Lightroom).

Due sono i sensori RGB, tre quelli monocromaticiper aggiungere dettagli e luminosità con un range dinamico di 12,4 stop: lavorando insieme, i cinque sensori raccolgono 10 volte la luce che è in grado di ricevere un singolo sensore dello stesso tipo (da 12MP con pixel da 1,25um e apertura f/1.8). In più, è presente un co-processore dedicato che corregge l’esposizione e il bilanciamento del bianco per ciascuna delle cinque fotocamere, mentre l’effetto bokeh può essere corretto anche in fase di post-produzione. Di seguito le caratteristiche del Nokia 9 PureView:

  • Dimensioni: 155x75x8mm per 172 grammi
  • OS Android 9 Pie (Android One)
  • Certificazione IP67
  • PureDisplay pOLED da 5,99” 18:9 QHD+
  • Qualcomm Snapdragon 845
  • 6GB di RAM LPDDR4x
  • 128GB di memoria interna UFS2.1
  • Connettività 4G LTE Cat. 16 4×4 MIMO, WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, NFC, ANT+, GPS+GLONASS_BDS, USB Type-C
  • Single SIM-dual SIM
  • Speaker singolo
  • Sensore delle impronte digitali sotto il display, rilevamento facciale
  • Batteria da 3320mAh con supporto alla ricarica veloce e Qi Wireless (10W)
  • Fotocamera anteriore da 20MP (scatto a 5MP) con pixel di 1um (2um)
  • 5 cam posteriori: 2xRGB da 12MP con pixel da 1,25um, AF, apertura f/1.8, 3x monocromatico da 12MP con pixel da 1,25um, AF e apertura f/1.8 | Flash LED dual tone

Nokia 9 PureView mette a disposizione una nuova versione della Pro Camera che presenta ora una interfaccia rinnovata e più controlli. Tra questi, il time-lapse con il supporto ai tempi di esposizione fino a 10 secondi e la correzione dell’esposizione in incrementi di 1/3 di stop. E’ già disponibile nella colorazione Midnight Blue al prezzo di 699 dollari.

Tags

Daniel Espinoza

Imparando e scoprendo come se fosse il primo giorno.

Related Articles

Back to top button
Close