Android

Asus ZenFone 6: svelato il design | Rumors

Dopo aver presentato un Asus ZenFone 5Z che ha soddisfatto moltissimi utenti, la società taiwanese sta pensando al successore: parliamo dello ZenFone 6. Riguardo a questo smartphone, stanno circolando in rete degli scatti riguardanti la confezione di vendita e il retro del terminale.

Asus ZenFone 6: display senza notch

Visionando la confezione di vendita, possiamo trarre tantissimi dettagli relativi alla sezione anteriore dello ZenFone 6. La caratteristica che risalta all’occhio è l’assenza totale del notch anteriore. In realtà, non sappiamo se in quel di Asus abbiano deciso di integrare il sensore fotografico direttamente nel display. Un’altra indiscrezione riguarda la posizione del sensore fingerprint: lo troveremo nella sezione anteriore.Riguardo alla sezione posteriore, invece, notiamo una grande somiglianza con il Huawei P20 Pro. Infatti, abbiamo la presenza di ben tre sensori fotografici posti in posizione verticale. Non sappiamo quali possano essere le caratteristiche e le funzionalità relative ai singoli sensori.

Asus Zenfone 6: cosa dobbiamo aspettarci?

Riguardo alla scheda tecnica, non abbiamo informazioni veritiere. Supponiamo che il cuore pulsante dello ZenFone 6 sia il Qualcomm Snapdragon 855, accompagnato da 6/8 giga di memoria RAM e 64/128 giga di spazio d’archiviazione.
Asus confezione di vendita
Il software, invece, dovrebbe essere Android 9.0 Pie. Non sappiamo se Asus personalizzi il sistema android stock con la sua Zen UI. Secondo alcuni leaker, la società taiwanese potrebbe optare per un sistema operativo stock, senza personalizzazioni varie. (Vedi lo ZenFone Max 3).
Asus retro
Non ci resta che attendere di ricevere ulteriori informazioni riguardo a questo Zenfone 6. Asus presenterà questo top di gamma al Mobile World Congress 2019 di Barcellona?

Tags

Alessandro Ricatti

Sono un ragazzo di 21 anni che ha una passione smisurata per tutto ciò che possiede uno schermetto. Amante della tecnologia per passione, #Android addicted per scelta

Related Articles

Back to top button
Close