Apple

Apple pensa a iPhone con Touch ID a ultrasuoni

Apple ha brevettato una propria versione di uno scanner di impronte digitali a onde sonore. Il funzionamento è simile quello di Qualcomm Sonic, incluso nello Snapdragon 855. Anche Samsung ha brevettato una cosa simile, che potrebbe arrivare con la gamma Galaxy S10.

Apple: dettagli brevetto

Questa tecnologia è considerata più avanzata, affidabile e sicura di quella ottica. Il sensore invia delle onde sonore quanto viene percepito un tocco del display e l’analisi di come questi tocchi rimbalzano forniscono un’immagine precisa dell’impronta digitale.La tecnologia ottica, presente negli smartphone di oggi, scatta una foto dell’impronte. Oltre a essere più sicuro, il metodo ad ultrasuoni porta altri vantaggi; il dito non deve essere in vista, funziona anche con guanti e mani sporche. Successivamente il sistema riesce anche a rilevare il flusso sanguigno.

Apple: quando verrà progettato il brevetto

I nuovi scanner ultrasonici di Apple devono essere posizionati sotto al display. Vista l’evoluzione del design dell’azienda di Cupertino, questa può essere un’ottima soluzione. Il brevetto mostra inoltre un’implementazione piuttosto sofisticata con un buon numero di trasduttori.
Apple
Apple ha abbandonato gli scanner di impronte digitali, il cui nome era Touch ID, su suoi smartphone in favore del Face ID (il riconoscimento 3D del volto con iPhone X). Questa tecnologia si rivelata particolarmente ottima e performante.
Apple
E’ comunque stato scoperto che in alcuni casi d’uso la scansione dell’impronta digitale fa molto comodo. La scansione ultrasonica potrebbe essere la soluzione per far convivere tutti e due i sistemi di sicurezza senza compromettere il design degli iPhone attuali.

Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare