Tutorial

Come usare il terminale Linux da zero

Conoscere come saper usare il terminale di Linux può aiutare su alcuni sistemi operativi a sfruttare a pieno le potenzialità del loro sistema operativo.

Sfrutta le potenzialità del tuo sistema operativo con il terminale Linux

Cos’è un terminale? Un terminale è una interfaccia a riga di comando nei moderni sistemi operativi per accedere alle funzionalità “avanzate” del nostro dispositivo. Nei moderni sistemi operativi muniti di interfaccia grafica, molto spesso si tende a sottovalutare le potenzialità che offrono il terminale e le stringhe di comando.Ogni sistema operativo moderno possiede un terminale (in informatica chiamata “Shell”); ne possiedono una Windows (Prompt dei Comandi), macOS (Terminale) e Linux (Console/Terminale). Queste shell permettono agli utenti di accedere a funzioni avanzate del proprio sistema operativo o perfino a funzionalità nascoste.

Lista dei comandi principali per usare il terminale Linux

In modo particolare uno dei terminali più diffusi ed utilizzati da smanettoni e programmatori è il terminale di Linux. Per accedere al teminale di Linux basta solo premere da tastiera o cmd + T (nel caso di un Mac) oppure Windows + T (in caso di PC).Conoscere queste “shortcuts” sulla tastiera per avviare il terminale ti permetteranno di usare il terminale Linux più velocemente. Pertanto, una volta aperta l’interfaccia del nostro terminale Linux avremo una schermata simile a questa.
Usare terminale Linux

Comandi base per iniziare ad usare il terminale Linux

Aperta quest’interfaccia possiamo iniziare a provare direttamente alcuni comandi base per cominciare ad usare il terminale Linux. Alcuni comandi ci saranno utili per controllare lo stato dei programmi in esecuzione ed altri saranno utili per gestire tutti i nostri file all’interno del nostro sistema.top: questo comando mostra tutti i processi in esecuzione in tempo reale all’interno del sistema operativo. La sua sintassi è top. Il comando top può essere interrotto chiudendo solo la finestra di terminale. Ecco il comando durante la sua esecuzione in Ubuntu.
Usare terminale Linux
sudo halt/sudo reboot: spengono o riavviano il dispositivo (può leggermente variare da distro a distro). Come detto, i comandi spengono o riavviano il dispositivo.sudo shutdown -c: spegne il dispositivo all’orario programmato dall’utente. Simile a sudo halt, può restituire un errore in caso di mancato inserimento del tempo. Il terminale all’esecuzione avvia un conto alla rovescia al spegnimento.

Comandi per gestire le cartelle e i file da terminale

cd: permette di entrare all’interno di una cartella ed eventualmente visualizzarne il contenuto. La sua sintassi è cd /percorso/cartella. Il comando una volta eseguito stampa sullo schermo il contenuto della cartella.
usare terminale linux
cp: copia un file in un’altra cartella. La sua sintassi è cp file/home/utente/cartella_in_cui_copiare. Il comando eseguito copia un file in un’ altra cartella.ls: stampa a schermo il contenuto delle cartelle. La sua sintassi è home/utente/cartella_da_visualizzare. Quando il comando è in esecuzione visualizza il contenuto di una cartella a schermo.
usare terminale linux
Questi sono solo alcuni dei tantissimi comandi che si possono provare ed usare se hai installato semplicemente Linux da usb. Moltissimi altri comandi li puoi trovare all’interno delle guide ufficiali della tua distro Linux che hai installato sul tuo dispositivo, questa è la lista dei completa presa dalle linee guida di Ubuntu.

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare