Apple

IPad Pro 2018 piegati? Per Apple è tutto ok

Uno dei dispositivi Apple più apprezzati dalla community informatica è sicuramente l’IPad. Quest’anno, la variante Pro, ha rivoluzionato quasi del tutto il design del dispositivo. Assenza del classico tasto centrale e cornici ridotte hanno reso l’IPad Pro un tablet accattivante e desiderato da quasi tutti.

Apple: alcuni IPad Pro 2018 sono curvati

Riguardo alla struttura del tablet, alcuni utenti si sono resi conto che lo chassis risulta essere leggermente piegato. A tal proposito, Apple ha rilasciato delle dichiarazioni ai colleghi di TheVerge, che non sono state molto apprezzate dalla community o quantomeno dagli acquirenti di questo prodotto.

Infatti, Apple ha dichiarato che alcuni IPad Pro 2018 possiedono una lieve curvatura dello chassis. Questa, dovrebbe essere causata da uno spiacevole effetti collaterale avvenuto durante il processo di fabbricazione. Tuttavia, questa curvatura non dovrebbe compromettere l’utilizzo e quantomeno diminuire le prestazioni del tablet.

Apple: gli utenti non condividono la dichiarazione

A tal proposito, gli utenti non sono d’accordo. Infatti, hanno dichiarato che è un loro diritto la sostituzione in caso di curvatura della scocca. In realtà, secondo le direttive Apple, è possibile sostituire il prodotto solo ed esclusivamente entro 14 giorni dall’acquisto. Se dovesse essere riscontrato dopo due settimane, la sostituzione non ci sarà.

In risposta a questa dichiarazione, alcuni utenti hanno dichiarato che la curvatura non era presente al momento dell’acquisto, né tantomeno nei primi 14 giorni. Secondo alcuni, è diventata evidente solo dopo qualche mese di utilizzo.

Potrebbe interessarti: Guida ai Migliori regali di Natale per Donna

Non sappiamo come in quel di Cupertino gestiranno questo problema. Tuttavia crediamo che, un prodotto così tanto costoso, non dovrebbe avere questi difetti di costruzione.

Fonte: TheVerge

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare