Apple

Apple Vs Qualcomm: potrebbe esserci una svolta

Continua la diatriba fra Apple e Qualcomm. Dopo che quest’ultima è riuscita a bloccare le vendite di tutti gli IPhone fino all’X, ha deciso di continuare la sua battaglia legale. In quel di Qualcomm hanno deciso di impugnare una sentenza e vietare le vendite anche degli ultimi smartphone della mela.

Apple Vs Qualcomm: la battaglia continua

La causa che ha scatenato questa diatriba la dobbiamo attribuire a dei brevetti che Apple ha violato. Questa battaglia ha già causato ingenti danni alla società della mela. Infatti, si pensa che abbiano perso il 20% delle vendite.

A tal proposito, dopo la sentenza che ha vietato la vendita dei dispositivi “incriminati”, è stato rilasciato un comunicato stampa dove Qualcomm afferma che li porterà di nuovo in causa, per bloccare la vendita dei dispositivi più recenti: XR, XS e XS Max.

Apple potrebbe sbloccare questa situazione

Come annunciato da dirigenti Apple, la situazione si potrebbe sbloccare in pochissimo tempo. Infatti, hanno sottolineato che i brevetti violati sono relativi a funzioni marginali degli IPhone. Di conseguenza, il tutto potrebbe essere risolto con un semplice aggiornamento software, che andrebbe ad utilizzare altri brevetti.

Apple Vs Qualcomm
Tant’è che Apple ha deciso di non utilizzare più chip e memorie di Qualcomm ed ha subito stretto una partnership commerciale con Intel. C’è di più. Starebbero pensando di utilizzare delle memorie e dei sensori autoprodotti, per non incombere in situazioni simili a questa.

Potrebbe interessarti: Sentenza shock: stop alle vendite di IPhone in Cina

Non ci resta che attendere il nuovo aggiornamento software di iOS, che dovrebbe risolvere questa situazione molto delicata.

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare