Mobile

Galaxy S10: conferme sulla presenza di scanner ultrasuoni

Galaxy S10 è uno degli smartphone più attesi del prossimo 2019, poichè dovrebbe portare con sè tantissime novità tecnologiche. Ne abbiamo già parlato in diversi articoli, dal 5G, dalle 6 fotocamere, ai tagli di memoria. Oggi parliamo dello scanner a ultrasuoni per rilevare le impronte digitali.

Galaxy S10: scanner ultrasuoni per le impronte digitali

Il rumor di questa settimana per il Galaxy S10 riguarda lo scanner a ultrasuoni per la rilevazione delle impronte digitali posizionato sotto il display Super AMOLED. Secondo DigiTimes, la General Interface Solution e la O-Film Tech si starebbero occupando della produzione di questi sensori.

Questi sensori verranno utilizzati sui prossimi top di gamma di Samsung. Il lancio della nuova gamma di Galaxy S10 è previsto per fine febbraio con presentazione fissata per il Mobile World Congress 2019.

Galaxy S10: GIS e O-Film e Qualcomm

Sia GIS che O-Film Tech sono due aziende legate a Qualcomm con cui collaborano per lo sviluppo delle tecnologie impiegate negli scanner a ultrasuoni per le impronte. Grazie a queste aziende Samsung avrà un alto tasso di rendimento produttivo a costi contenuti.

Galaxy S10

Entrambe le società si occuperanno probabilmente dei sensori per il futuro Galaxy Note 10, salvo ulteriori novità da parte di Samsung. Durante il MWC 2019 scopriremo tutte le novità della nuova gamma Galaxy S10.

Potrebbero interessarti: OnePlus annuncia una partnership con McLaren | Wind All Inclusive 30 Fire: minuti illimitati, 30 GB a 4,99 euro

Ricordiamo che probabilmente il top di gamma, l’S10 Plus avrà il 5G, 12 GB di ram e 1 TB di storage interno. Si trattano di tagli di memoria che non si sono mai visti fin’ora su un device.

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare