Apple

IPhone X: un terminale è esploso dopo aver ricevuto iOS 12

Uno degli smartphone più popolari nel mondo è sicuramente l’IPhone X. A tal proposito, un terminale è esploso dopo aver ricevuto l’upgrade ad iOS 12. Dopo la diffusione di questa news, tutti gli utenti si sono mobilitati per ricevere ulteriori informazioni riguardo a questa pericolosa situazione.

IPhone X: da cosa è stata causata l’esplosione?

Partiamo dal principio. Apple ha finalmente rilasciato l’aggiornamento ufficiale ad iOS 12 per i suoi nuovi dispositivi: IPhone XS e XS Max. Fin qui tutto bene. Il problema è sorto quando questo stesso aggiornamento è stato rilasciato per la versione precedente, ovvero l’X.

Un utente, Rahel Mohamad, dopo aver effettuato l’upgrade sul suo IPhone X ha assistito ad una situazione abbastanza anomala. Lo smartphone ed il caricatore (specificato essere quello di serie) sono diventati molto caldi, quasi incandescenti. Dopodiché, è avvenuta una vera e propria esplosione, che ha danneggiato il dispositivo.

IPhone X: Apple ha rilasciato una dichiarazione

Dopo che il Tweet ha fatto il giro del mondo, sono arrivate le prime dichiarazione dei vertici Apple. Hanno espressamente dichiarato che è la prima volta che un loro terminale esplode durante l’upgrade ad iOS 12. Infatti, proprio in questi giorni stanno testando questo aggiornamento è non hanno mai avuto problemi di questo genere.

IPhone X esploso

Ovviamente, hanno richiesto a Rahel Mohamad di inviargli tempestivamente il terminale, per eseguire una scansione e scoprire il motivo dell’esplosione.

Potrebbe interessarti: Come aggiornare ad iOS 12, scaricare e installare il sistema operativo di Apple

Non ci resta che attendere di ricevere ulteriori informazioni riguardanti all’esplosioni dell’IPhone X. Avremo un riscontro simile a quello ricevuto dal Samsung Galaxy Note 7?

Alessandro Ricatti

Sono un ragazzo di 21 anni che ha una passione smisurata per tutto ciò che possiede uno schermetto. Amante della tecnologia per passione, #Android addicted per scelta

Related Articles

Back to top button
Close