Fotografia

DxO aggiorna ufficialmente la Nik Collection!

DxO ha annunciato l’arrivo di un nuovo aggiornamento per la sua Nik Collection in arrivo nelle prossime ore. Tra le principali novità troviamo una piena compatibilità con il MacOS e la risoluzione dei principali bugs che affliggevano il sistema.

DxO e Nik Collection: un legame sempre più forte?

Il legame che unisce DxO alla Nik Collection sta sempre di più facendo parlare di sé nelle ultime settimane. L’azienda americana ha acquistato la suite da Google qualche mese fa, promettendo ai clienti di sviluppare, e portare avanti, questo importante progetto molto caro a moltissimi fotografi professionisti e non.

La Nik Collection offre una variegata scelta di filtri fotografici con una qualità sopra la media rispetto ai classici prodotti offerti da altre case. DxO sta pian piano migliorando la suite offrendo, tra le tante altre cose, un’esperienza mai vista in passato.

Nik Collection: cosa porta il nuovo aggiornamento?

Il nuovo aggiornamento alla Nik Collection porta numerose novità soprattutto legate alla compatibilità con i sistemi Windows e MacOS. In passato la suite dava molti problemi con i prodotti di Apple poiché causava numerose incompatibilità con i programmi come Photoshop o Lightroom.

DxO Nik Collection aggiornamento

Il nuovo aggiornamento ha completamente eliminato ogni incompatibilità garantendo così delle prestazioni migliori con tutti i programmi della suite Adobe. Inoltre, sono stati risolti i principali bug che affliggevano il sistema e non permettevano un corretto funzionamento di quest’ultimo in alcune situazioni.



La Nik Collection è disponibile al download al sito ufficiale di DxO al prezzo di 69 dollari. Per chi ancora è in dubbio se acquistarlo o meno, è disponibile una versione di prova di 30 giorni.

Potrebbe interessarti: VSCO si aggiorna introducendo una nuova interfaccia “Preset Views”

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare