Tutorial

Come pulire lo smartphone da tutti i file inutili | Android e iOS

Negli smartphone è ormai consuetudine l’avviso che la memoria è troppo piena, motivo per cui non si possono scaricare più app o file sul dispositivo. In questo articolo vi spieghiamo come pulire lo smartphone da tutti i file inutili.

Come pulire lo smartphone Android dai file inutili

Su dispositivi Android per eliminare i file inutili delle applicazioni ci sono diversi metodi. Il primo di questo consiste di eliminarli le impostazioni, questa operazione è più macchinosa perchè consiste nell’accedere alla scheda di ogni app per pulirla.

Per questo metodo segui questi piccoli passaggi:

  • Vai su Impostazioni
  • Vai su App e Notifiche
  • Vai su App
  • Seleziona una applicazione che desideri pulire e clicca su “Cancella Cache“.

Puoi procedere con questo metodo per tutte le applicazioni per eliminare i file inutili generati. Esistono però delle applicazioni che facilitano il lavoro. Ecco quali.

Pulire lo smartphone con Files Go by Google

La prima applicazione su Android di questo genere è File Go by Google, disponibile sul Play Store. Questa applicazione permette di rimuovere i file temporanei di un qualsiasi applicazione.

Smartphone

Per farla funzionare dovete scaricarla dal Play Store, aprirla e cliccare in basso su “Fai ordine“. L’applicazione scansionerà automaticamente tutte le app in cerca di File indesiderati e i File scaricati, che rimuoverà successivamente in autonomia.

Pulire lo smartphone con SD Maid

Questa seconda applicazione, disponibile gratuitamente sul Play Store, permette di pulire la memoria del vostro smartphone dai file residui che lasciano le app dopo la loro rimozione. Inoltre è possibile eliminare anche i file temporanei e i file superflui che non sono necessari.

Smartphone

L’app è gratuita ma per le funzioni più importanti, come la pulizia delle applicazioni di terze parti, bisogna acquistare la versione Pro al costo di 2,99 euro. Non appena installata e avviata l’applicazione devi premere sul tasto Scansiona, in basso, e l’app in automatico rivelerà tutti i file inutili e li eliminerà dal dispositivo.

Pulire lo smartphone con CCleaner

Un’altra applicazione molto valida è CCleaner, che viene utilizzata anche su PC, per rimuovere i file inutili. E’ possibile scaricarla gratuitamente tramite il Play Store ed effettuare l’upgrade alla versione Pro al costo di 2,99 euro al mese per rimuovere la pubblicità e avere nuove funzionalità.

Smartphone

Non appena installato CCleaner, in basso si vedrà il tasto Analizza. L’applicazione in automatico individuerà i file inutili e procederà all’eliminazione di quest’ultimi in autonomia.

Come pulire uno smartphon iPhone da file inutili

Per pulire il nostro iPhone possiamo sia procedere col metodo classico, che non prevede nessun uso di app di terze parti, oppure procedere mediante l’uso di app di terzi.

Il primo metodo ovvero il più classico consistenze nello sfruttare le impostazioni di sistema per pulire l’iPhone senza l’uso di app esterne. Questo metodo è molto veloce ma poco efficace rispetto al secondo.

Vi consigliamo comunque di far uso di app di terze parti, create appositamanete per pulire il vostro iPhone. In questa guida analizziamo le migliori app per pulire l’iPhone e iPad.

Pulire lo smartphone con Google Foto

E’ una applicazione che permette di gestire i file multimediali sullo smartphone, con la possibilità di eseguirne l’upload gratuito su Google Drive (quindi il backup) di tutte le tue foto.

Smartphone

Dopo aver installato l’applicazione ed eseguito il backup dei contenuti, puoi procedere alla cancellazione di tutte le foto e video presenti sul tuo iPhone per liberare moltissimo spazio. Puoi farlo attraverso Google Foto, cliccando in alto a sinistra Libera spazio.

Questi sono tutti i passaggi per pulire lo smartphone da file inutili e che vi faranno guadagnare molto spazio per le vostre applicazioni preferite.

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare