Mobile

Google Pixel 3: graffi e le incisioni del retro non sono permanenti

Uno degli smartphone che più ha diviso la community è sicuramente il Google Pixel 3/ 3 XL. Infatti, appena presentato, ha creato scalpore “l’immenso” notch, che occupa una buona porzione del display. (Ovviamente è immenso rispetto alle altre tipologie di notch).

Google Pixel 3: retro molto fragile?

Come spesso accade, ci sono stati alcuni youtubers che hanno effettuato delle vere e proprie prove di resistenza dello smartphone. (vedi MKBHD e JerryRigEverything). I risultati sono stati tutti abbastanza positivi, senonché, si sono resi conto che il retro è molto sensibile.

Infatti, nella parte opaca del retro, sono fuoriusciti moltissimi graffi, realizzati da eventuali chiavi o monete. A tal proposito, molti utenti si sono chiesti se la certificazione Gorilla Glass 5 sia reale oppure sia un fattore solo da scheda tecnica.

google pixel 3
Google Pixel 3: graffi spariti

Dopo aver visionato questi video, la youtuber Erica Griffin ha scoperto che i graffi e le incisioni non sono permanenti. Infatti, basta un po’ di acqua calda con del sapone, ed uno spazzolino per eliminarli definitivamente.

Ovviamente, anche gli youtubers che avevano effettuato i crash test, hanno confermato tutto ciò. Riguardo al motivo di questa breve permanenza, non sappiamo né il motivo, né il perché di questa “trasformazione”.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni riguardanti il nuovo Googlefonino e, chissà mai, non riesca a stupirci ancora di più.

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare