Mobile

Iliad su smartphone Xiaomi: facciamo chiarezza sulla Banda 20

Iliad è l’operatore più chiacchierato di questa calda estate 2018. Infatti, grazie alle sue offerte scontatissime è riuscita a svecchiare il vecchio mercato della telefonia mobile italiana dominato per la maggiore dalle compagnie storiche come Vodafone, TIM e Wind Tre. Il successo di Iliad ha portato alcuni gestori storici come Vodafone e TIM a lanciare nuovi brand low-cost per fronteggiare la minaccia d’oltralpe.

Facciamo attenzione ad Iliad e alla banda 20 sugli smartphone Xiaomi

Molti nostri lettori che sono clienti del nuovo gestore transalpino ci stanno continuamente segnalando in redazione i loro problemi con le loro sim Iliad e alcuni smartphone Xiaomi. Chiariamo prima alcune cose: Iliad è ufficialmente il quarto MNO (Mobile-Network-Operator) italiano.

Iliad possiede delle proprie infrastrutture cedute dalla fusione di Wind e di Tre (ex ripetiti dismessi) che dovranno essere sistemati ed aggiornati dalla stessa Iliad. Attualmente è risaputo Iliad non è ancora in grado per il momento di accendere i propri ripetitori. Attualmente le linee Iliad operano in RAN-Sharing con Wind Tre (sotto rete unificata) in 4G+/4G/3G e in 2G su rete Wind. Il RAN-Sharing fa in modo che sulla stessa antenna possano essere trasmesse due segnali differenti (Wind Tre ed Iliad). Ecco perché sui nostri telefonini visualizziamo durante la ricerca delle reti il nome ILIAD o 222-50.

Reti Iliad

Attenzione agli smartphone Xiaomi provenienti dalla Cina

Dopo aver chiarito come attualmente funzionano le linee Iliad, il problema riscontrato dai nostri lettori sui loro smartphone Xiaomi è su alcuni modelli senza la banda 20 LTE. Molti smartphone Xiaomi importati direttamente dalla Cina sono sprovvisti di banda 20 LTE e questo fattore può essere un problema non da poco. La banda 20 LTE che Iliad sfrutta dal RAN-Sharing infatti viene utilizzata in Italia per coprire zone rurali o poco servite dalle bande più veloci.

Gli smartphone Xiaomi che non supportano questa banda con schede Iliad soffrono in ricezione per queste frequenze. Non solo Xiaomi soffre della mancanza della B20 anche altri noti brand di smartphone asiatici soffrono dello stesso difetto. Il nostro consiglio è quello di controllare sempre la presenza della B20 tra le bande supportate dello smartphone.

Xiaomi, gli smartphone in versione global supportano a pieno la banda 20

Con l’arrivo in Italia di Xiaomi, la società ha arginato il problema della banda 20 lasciando alcune versioni chiamate “Global” con il pieno supporto alla banda citata. Per chi possedesse uno smartphone Xiaomi in versione Global non ci sono alcun tipo di problemi di ricezione con Iliad.

Grazie per aver letto! 😀

Potrebbe anche interessarti: Iliad lancia una nuova offerta: 40GB di internet, minuti e sms illimitati Xiaomi MI 8 torna online da domani in due nuove colorazioni Xiaomi MI MIX 3 implementerà la fotocamera anteriore a comparsa

Tags
Back to top button
it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian

AdBlock Rilevato

Questo sito non contiene annunci invasivi. Vi preghiamo di disabilitare AdBlock per poter continuare a navigare